martedì 8 maggio 2012

Ma quanto onore!!

blog_affidabile
I love your blog
18421303_premio-cake-blog-di-qualit-0
Allora, questa mattina mi dedico ad una attività che da tempo è lì nella mia to-do-list: ringraziare.
Perché è vero che si tratta di un gioco, e che sappiamo tutti che il vero valore di queste cose sta nel “passaparola”, per far conoscere le nostre minuscole realtà in giro per la rete. D’altra parte abbiamo già avuto modo di raccontare come un piccolo segno, che ci fa sentire preferiti può davvero cambiare la giornata!
Così mi trovo a ringraziare, nell’ordine: The sound of family, Massimiliano, e Barbara per la preferenza che ci hanno dimostrato. Con Massimiliano e la sua famiglia è già accaduto, presto accadrà con altri: queste amicizie “virtuali” possono portare a degli “incontri” veri e propri, dimostrando che la rete non è davvero solo un mondo virtuale, ma uno strumento, che sta a noi scegliere come usare.
Fosse per me, avrei già incontrato di persona moltissimi dei “contatti” che in questi pochi mesi si sono creati, ed anche se la mia famiglia è piuttosto “ingombrate” da sposare in giro per l’Italia, mi auguro che almeno con i più vicini qualcosa, pian piano, accada!
Stavo poi cercando di rispondere a tutte le varie richieste che questi “premi” avanzano, e mi sono trovata un po’ in difficoltà (a meno di scrivere un papiro enorme, ma ditemi poi chi ha voglia di leggerlo!?!). Così ho pensato di fare una sintesi.
Il premio Cake Blog chiede di elencare i sette dolci che ci hanno cambiato la vita. Allora, posto che la mia golosità non ha pari, per cui potrei parlare tranquillamente della Tortionata di Lodi, dei cigni di panna che mi comprava la mia mamma quando ero bambina, del Tiramisù che è il primo dolce che ho imparato a cucinare, oppure della crostata di frutta secca che sabato ho preparato per la prima volta, e che ci è piaciuta un sacco. Preferisco invece rievocare un piatto eccezionale, mangiato anni e anni fa, durante un anniversario con il padre dei miei figli. Saremmo andati, la sera, ad un concerto di musica classica, e abbiamo di necessità scelto un ristorante vicino alla sala. Ingenui come due campagnoli, siamo entrati in un posto super-esclusivo (di cui però non ricordo il nome), spendendo una cifra inarrivabile. Eppure non ho rinunciato al dolce (ormai il danno era fatto): il piatto era una composizione di differenti assaggi, con consistenze e sapori contrastanti. Quello che non dimenticherò mai è il dolcetto al cioccolato, con il cuore di morbida crema, accompagnato da un biscotto tipo wafer, ma da un lato ricoperto di semi di sesamo croccanti… Me lo sogno ancora!!! Appello: se qualcuno mi sa dire di cosa sto parlando, si faccia sentire. Da allora ne cerco, inutilmente, la ricetta (o almeno il nome!!).
Il Blog 100% affidabile mi chiede di raccontare da dove nasce il mio blog: semplice, mi piace scrivere. E poi un cambio di orari nella scuola dei miei figli mi ha “privato” di quella meravigliosa mezz’ora di chiacchiere che facevo ogni giorno all’uscita, con le altre mamme. Da qualche parte dovevo pur sfogare, no?!?
Impegnativa l’intervista di I love your blog. E, soprattutto, non fa per me. A metà delle domande non saprei rispondere (non compro riviste femminili, non so nemmeno cosa sia una you-tube guru e non mi trucco affatto). Il mio cantante preferito? Mah, se penso alla giovinezza, ascoltavo Vasco Rossi e Jovanotti (e quel sant’uomo mi ha sposata ugualmente!!), ora ascolto volentieri il Jazz (nel tempo mi sta educando!!!). Il mio colore preferito (se c’è bisogno di ricordarlo) è l’azzurro in tutte le sue sfumature (dal blu intenso al celeste), mi piace vivere esattamente dove sono, a casa mia. E sicuramente ho troppo poche scarpe!!!
Ora si tratta di premiare altri blog, e senza preoccuparmi troppo di seguire le “regole”, segno quelli che mi vengono in mente (naturalmente non tra i “già famosi”) che ho guardato particolarmente in questi giorni:
1- Maddalena, di cucina dietetica per il portafoglio. Lei si che per me è una guru
E mi fermo qui, non perché non ci siano altri blog deliziosi, ma perché “qualcuno” mi reclama, e lascio le altre amiche alle prossime occasioni…

10 commenti:

  1. Grazie per il bellissimo pensiero!
    Un abbraccio forte forte ;D!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. A te, per tutte le dritte che ci dai ogni giorno!

      Elimina
  3. grazie! di solito ti leggo la mattina prima di uscire di casa, oggi sei la mia coccola serale, in tutti i sensi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, mi fa proprio piacere! (e ancora tanti auguri)

      Elimina
  4. Onore mio!

    Grazie per tutto quello che condividi con noi, con me in particolare: probabilmente viviamo due vite molto, molto diverse, ma siamo vicinissime per emozioni e valori.

    Anche geograficamente parlando: io, milanese acquisita, che corro a casa sulle colline piacentine non appena posso, non posso che decidere, un giorno, di fare una sosta dalle tue parti.

    Un sorriso,
    Grazia

    RispondiElimina
  5. ma quale onore lo dico io!
    Grazie Cri! E già anche grazie alla blogfera si scoprono persone preziose! Era un po' che latitavo, passa da me per scoprire le belle novità....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà di che novità si tratta... Chi è abbastanza cuiroso, come me, verrà a vedere subito!!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...