About me (aggiornato)

"Sì, sono tutti miei", è la risposta alla domanda che mi viene rivolta più frequentemente, tornando da scuola, quando siamo al parco, quando (raramente) passeggiamo tutti insieme per il centro della città. Eppure a me i cinque sei figli che ho partorito non sembrano molti, e se quel sant'uomo del loro padre dovesse capitolare, e la natura dovesse assisterci, chissà che non si ricominci a cambiar pannolini... (lavabili!).. E meno male  che non avevo messo troppo fuori mano i pannolini! Ogni giorno è una avventura: affrontarla ci porta l'immancabile novità di vedere accadere quello che desideriamo. Partecipano allo spettacolo quotidiano:
  • Quel sant'uomo di mio marito (aka il padre dei miei figli)
  • La Sartina, anni 11 (aka La Principessa) 
  • L'Ingegnere,  anni 10
  • Il Cavaliere, anni 8
  • La Polpetta, anni 5
  • La Streghetta, anni 3
  • Gru L'Elfo, nato il 28 ottobre

tre pesci rossi: Sara, Isacco e Minion, Pallocchio, Omorzo e.... La Tina (!?)

Aggiornamento 20/12/2015:

Ho compiuto quarant'anni nel 2014, in agosto. Mio marito mi ha organizzato una cena a sorpresa con le mie amiche, una serata bellissima, piena di regali. Ma la sorpresa e il regalo più grande è arrivato qualche settimana dopo: il settimo test positivo. Così il 30 aprile 2015 è arrivata la settima campanella. Ora le note le abbiamo tutte:
  • La Turista per Caso (fu La Sartina), anni 14 (ma davvero ho una figlia di 14 anni??)
  • Il Pianista (fu L'Ingegnere), anni 13 da una manciata di giorni
  • Il Cavaliere, anni 11
  • La Polpetta, anni 7 (ancora per poco)
  • La Streghetta, anni 6 tra pochissimo
  • L'Elfo (nella pancia era Gru), anni 3
  • La Meraviglia, nata il 30 aprile.
I pesci rossi nuotano ormai in altri mari, mentre La Tina è da poco "risorta", dopo essere stata abbandonata per lunghi mesi...



Contatti:
mail: cristina.tamburini@gmail.com

83 commenti:

  1. ... evvai ce l'hai fatta, era un po' che ti aspettavo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è stata una lunga gestazione! Ora che siamo sempre più "colleghe", però, ti aspetto davvero per quel famoso caffè!

      Elimina
  2. grande Cristina, sai che sei il mio idolo!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! Sappi che tra poco si parlerà anche di te...

      Elimina
  3. Sono capitata oggi nel tuo blog...diciamo per caso..attratta ovviamente dal nome da quelle frase che spesso devo dire pure io che ne ho "solo" quattro...è bello sapere di non essere soli!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata di qua! A presto...

      Elimina
  4. Ciao! Arrivo qui da un tuo commento al blog "lacanellaprateria", mi ha incuriosito il nome che è anche la domanda che rivolgono pure a me che ne ho solo 4 (12, 10, 6 e 18 mesi). E chissà che magari il buon Dio non vorrà farci un altro regalo? Magari! Ora vado a curiosare nel blog. Ciao,Tiziana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana, e ben venuta! Che bello trovare altre mamme "numerose", che, come me, sono così matte da non pensare ancora a fermarsi! Buona "navigazione" e, mi raccomando, non mancare di raccontarci della tua tribù!

      Elimina
  5. Io di bimbi ne ho uno solo....e mi sembra sempre di stramazzare al suolo!

    Non posso non cercare di carpire i tuoi segreti!

    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazia, benvenuta! Sai che nella mia esperienza, averne uno è la condizione più faticosa? Perché alla fine tutta l'attenzione è su di lui, ed è difficile anche lasciar perdere le tante piccole cose su cui a volte non vale la pena soffermarsi...
      Perciò, il primo consiglio è, se le circostanze lo permettono: un fratellino! E poi, un po' di ironia...
      A presto!

      Elimina
    2. è veroooo anche io ho sempre sostenuto che più figli sono più facili da gestire''per molti aspetti'' ....bello cmq a presto

      Elimina
    3. Ciao Laura, e grazie!
      Quando stasera Il Cavaliere ha portato a fare la pipì La Polpetta, aspettando pazientemente che facesse il suo dovere, domandandole "esce?" ho proprio pensato che un fratellone avrei voluto averlo anche io!

      Elimina
    4. infilata qui da un amico su fb, ti quoto in pieno! io ne ho 4 (e basta) e anche io penso che uno solo sia più problematico dei miei. ...anche io volevo un fratellone...

      Elimina
  6. ciao, io sono figlia unica e ho voluto anch'io la mia seconda figlia perché crescere da soli non è bello...ora delle volte è come se fossimo tre fratelli: io e loro!!! Baci baci

    RispondiElimina
  7. Ciao Cristina,
    ti ho appena scoperta grazie ad un tuo commento sul sito de La casa nella prateria e ho subito deciso di diventare tua follower, sarà un piacere seguirti. Anche io ho una pasta madre autoprodotta al momento ancora troppo giovane per panificare, almeno credo, i pochi esperimenti fatti erano troppo acidi.
    Seguirò i tuoi consigli!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nadia, benvenuta!
      Per la pasta madre, ti dò un consiglio (non so quanto sia ortodosso, ma io ho fatto così): quando La Tina era ancora troppo giovane per panificare da sola, io comunque ne mettevo una piccola quantità nell'impasto, insieme al lievito di birra. Così il pane non sapeva di acido, però aveva quella bella croccantezza e quel profumo che con il solo lievito non riuscivo ad ottenere.
      A presto!

      Elimina
    2. Grazie del consiglio, proverò!
      Dopo quanto tempo la tua ha iniziato a essere utilizzabile?

      Elimina
    3. Non molto, io l'ho usata da sola che non aveva nemmeno un mese! Il problema è capire il rapporto tra pasta madre e farina, e i tempi di lievitazione. Se si esagera, inacidisce il pane. Io vado sempre un po' ad occhio, a volte fuziona, altre un po' meno.Ieri, per esempio,la focaccia era buonissima, ma poco lievitata. Un po' dipende anche dal clima...

      Elimina
  8. Ciao,
    mi piace molto questo blog. Tornerò a trovarti spesso!

    RispondiElimina
  9. 5 bimbi??????????
    sei il mio sogno!!! ho sempre sognato una famiglia così numerosa!!! devi essere una proprio super!!!!
    piacere di conoscerti e un bacione a tutta la ciurma!!!

    RispondiElimina
  10. Cristina, Complimenti!!!!! Hai un blog fantastico!!!!! Ti inserisco subito nel link consigliati!!!!

    RispondiElimina
  11. ciao Cristina. ho letto un po' il tuo blog perché con quel nome lì...
    era impossibile non sbirciare!
    io ho due bimbi, 3 l'ometto di casa e 1 la patuffola.
    giusto poco tempo fa, il 14 febbraio per la precisione, il mio compagno uscendo dalla doccia ha detto:"certo che se potessimo, averne tre..."
    la cosa mi ha un po' terrorizzata (come la De Lillo che tu conosci ho un lavoro full time e il compagno part-time), ma chissà com'è, da quel giorno continuo a pensarci. non ci sono davvero le condizioni ahimé! ora, però il tarlo si è insinuato.
    leggere di te e della tua ciurma potrebbe ispirarmi.
    un abbraccio!
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, benvenuta! La Sartina e L'Ingegnere avevano circa quell'età, quando Il Cavaliere si intrufolò (a sopresa) tra di noi. Io, se mio marito me lo chiedesse, non gli direi mai di no...

      Elimina
    2. eh, tu hai ragione.
      il punto è che il mio capo non sarebbe troppo felice e con un contratto in scadenza a fine anno sai com'è... aspetto di vedere per il rinnovo!
      e soprattutto mi serve un po' di più di 70 metri quadri, non tanto per ora, ma quando saranno un filino più grandi... anche si!
      ma ti terrò aggiornata!
      ;)
      Letizia

      Elimina
  12. Ciao Cristina ho letto il tuo commento sui piccolini al mio post sui papà e la notte, poi ho visitato il tuo blog e ho scoperto che hai 5 figli...beh...complimenti. Noi ne abbiamo due e non ci sembrano nè tanti nè pochi, non credo ci sia il numero giusto in assoluto. Di certo le famiglie numerose non ci dispiacciono...
    ti scrivo anche per allargare la discussione ad un concetto che hai espresso nella tua risposta, ovvero "un richiamo significa che c'è bisogno di noi". Non so cosa intendi per richiamo (verbale?), ma non credo che di notte il pianto di un bimbo comunichi sempre e soltanto la necessità di un genitore...io come ho scritto nel post non sono un fan di Estivill (assolutamente no), ma credo che i bambini che si risvegliano di notte siano in grado di riaddormentarsi da soli senza traumi... la discussione è molto aperta e variegata ma ci tenevo ad avere un parere più approfondito da chi sta crescendo 5 figli...:-) ciao e ancora complimenti

    Massimiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massimiliano per essere venuto a trovarmi! Sei il primo uomoche scrive qui...
      Ti spiego subito cosa intendevo dire: quando di notte sentiamo qualcuno che si agita(un "verseggio" lo chiamiamo noi) ci mettiamo in ascolto. Come dici tu, può essere che un bambino si svegli, magari emetta anche qualche suono non meglio identificato, e poi si volti e si riaddormenti. Ma se sento qualcuno piangere, o chiamare "mamma" o "papà" (da noi ormai parlano già tutti), allora ci alziamo. E molto spesso si alza lui, il padre dei miei figli. Magari questo richide un po' di sacrificio nei primi mesi, perché un neonato si sveglia spesso. D'altra parte, abituati a sapere che se hanno bisogno di noi, ci siamo, i nostri figli più grandi non si svegliano praticamente mai, di notte. E se anche succede, ci chiamano proprio solo quando hanno davvero bisogno di noi!

      Elimina
  13. Ciao! Sono cresciuta con tre sorelle più piccole ( e una in affido) e approvo in pieno il tuo pensiero sulle famiglie popolose... il Buon Dio a me ha dato una sola figlia... visibile e diverse gravidanze non portate a termine... ma questa è la mia storia, non voglio tediarti... comunque era per dirti che ti seguo, se vuoi vieni a trovarmi anche tu nel mio blog così ci conosciamo meglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Palmy, vengo volentieri a trovarti!

      Elimina
  14. Ciao, arrivo qui dal blog di Claudio9x9 (come lo chiamano i miei...). A quanto pare abbiamo in comune ben più del nome io e te :-)
    Un saluto,
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, ben arrivata! Sono proprio contenta di quel che mi scrivi.

      Elimina
  15. Ah allora avevo capito bene! Xkè è una domanda ke fanno anke a me ke ne ho 4 ed ho 26 anni! XD Auguri! E poi l'altra domanda è: "Adesso basta così, giusto?" e la risposta sempre "no! non ne escludo altri, sono ancora giovane!" (*intanto mi guardano come se fossi pazza)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara! Caspita, quattro a ventisei anni è davvero un bel numero... Chissà dove arriverete!
      A me, quando chiedono quanti figli ho, per prevniere rispondo sempre: "per ora..". Così metto in chiaro subito le mie intenzioni!!

      Elimina
  16. Ciao e piacere, mi ha attratto il nome del blog perchè mi è così famigliare!! io sono mamma di 6 figli, l'ultima di soli 3 mesi e questa frase è davvero la più gettonata quando mi vedono con tutti..a seguire c'è: che coraggio!
    coraggio? il coraggio non è avere 6 figli il coraggio è vivere
    sola con loro e "tirare avanti" ogni santo giorno :-)
    ben felice di poter leggere la tua eseprienza con i tuoi bambini e condividere i "trucchi" di un altra famiglia numerosa! ;-)

    RispondiElimina
  17. Ciao Francesca! Che bello trovarsi, noi multi-mamme, alla fine non è poi così raro come sembra!! Aspetto i tuoi racconti, mi raccomando!

    RispondiElimina
  18. Che bello le famigli numerose, anche noi in quattro, io ogni tanto ci provo con il marito per avere il quinto...la femminuccia qui manca :-)
    ciao ciao
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta!! Caspita, quattro maschi, che bella sfida. Però, per la mia esperienza, i mariti poi cedono... quasi sempre!

      Elimina
    2. mi intrometto perchè anch'io avevo 4 maschietti...ora la 5° gravidanza...ma sempre maschietto arriverà tra noi!!!
      Evito di dilungarmi sui commenti quando ci vedono e quando "gli altri" scoprono che sono TUTTI maschi!
      Ma sta femmina io NON la cerco! Cerco un figlio e come tale lo amo, smepre!

      Elimina
  19. Ciao! Che bello avere una famiglia numerosa, sarebbe il mio sogno!! Per ora devo ancora convincere il marito a lanciarci col terzo, lui rimarrebbe fermo a due...io arriverei tranquillamente a quattro... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sai che anche mio marito non riuscivo mai a convincerlo? Eppure...

      Elimina
  20. Ciao Cristina, ho scoperto il tuo Blog per caso e non lo lascio! Anche a me capita spesso che mi dicano sono tutti suoi? Spesso giro con i miei 4 figli e con quelli di una carissima amica che ne ha 5. La gente dà di matto a vederci e non capisce come sia possibile una scelta del genere nel 2000. Ho adottato risposte del tipo con 2 mi annoiavo, con 3 era troppo vuota la casa, con 4 si divertono tutti. E che festa quando siamo insieme agli amichetti.
    In fondo regaliamo ogni giorno ai nostri figli valori fondamentali quali la condivisione e il rispetto per le differenze. A presto, Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina! Io quando mi chiedono "tutti suoi?" di solito rispondo: "Sì, per ora solo cinque..." O qualcosa del genere. Il massimo è quando non siamo proprio tutti, allora rispondono i bambini: "no, ne manca uno/due". I grandi non sono per nulla infastiditi, anzi, sono tutti orgogliosi quando si accorgono di venire "contati".
      Non dimenticherò la faccia di un bagnino, quando siamo stati al mare con un'altra famiglia con cinque figli, quando il nostro amico è andato ad affittare gli ombrelloni: ce ne avevano assegnati due proprio in centro, e lui ha detto "guardi che non ha capito, qui siamo quattro adulti e dieci bambini". Subito catapultati in ultima fila (vicino ai giochi, super comodo!!).

      Elimina
  21. Ciao scopro solo oggi il tuo blog! che bello 5 figli! ma come fai?..te lo chiederanno tutti immagino! io ne ho due, una di 4 e uno di 1 e 1/2! complimenti e un abbraccio! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vitto, ti assicuro che ce la si fa, anzi, sotto certi aspetti va meglio ora di quando erano "solo" due o tre. Certo, ci vuole molta organizzazione, ma i miei grandi mi danno veramente un grande aiuto!
      A presto!

      Elimina
  22. Bellissimo il tuo blog!!!

    RispondiElimina
  23. Beh Cristina che dirti??? COMPLIMENTISSIMI sei un mito per anche per chi com me ne ha uno solo! Bello leggere di voi...sono capitata qui non so più neanche da dove...in realtà io sono una creativa e quindi di solito la mia navigazione è nei blog delle colleghe, ma il nome del tuo blog prima e la tua storia poi mi hanno davvero colpita! Ti seguirò con piacere!
    Paola
    Ma.Do.Ri.Fà., mamma, donna, riciclo e fantasia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Che bello, non conoscevo il tuo blog e sono subito andata a guardarlo. Io non sono proprio "creativa", però mi piace prendere spunto e nel nostro piccolo qualcosa di bello riusciamo a metterlo insieme anche noi!
      A presto!

      Elimina
  24. carissima Cristina, leggevo attentamente i commenti... e mi interessava molto il tuo in cui dicevi che i mariti alla fine cedono.... e mi chiedo: ma come hai fatto a convincerlo? io aspetto la seconda per giugno, ma nel cuore ce ne sono altri due almeno... bacioni... e complimenti per il blog e per la scelta di vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara MammaVivi, quanto ci ho impiegato per risponderti! Più di dieci giorni... ti chiedo scusa, ma proprio perché alla fine i mariti "cedono" (almeno il mio...) sono stata, diciamo, un po' fuori dal giro ultimamente. Comunque, per quel che mi riguarda, volta per volta ho trovato gli argomenti giusti... Ecco perché a novembre arriveremo a quota sei!!!

      Elimina
    2. bravi!!! congratulazioni... che dire... il miracolo della vita si ripete, che gioia!!! poi mi spieghi quali sono gli "argomenti giusti" ;O))) bacioni!

      Elimina
  25. Wow!!!!
    5 figli!!!
    capito qui incuriosita dal tuo 'nome' su un commento da 'la casa nella prateria'.....io dopo due gemelle aspetto la terza stellina...speravo(ma non dirlo a nessuno!!)che fossero ancora due ma ahimè...chissà....magri un giorno....ma intanto sono ancora in attesa cosa sto dicendo?!?!?!
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due coppie di gemelli? A me ha sempre incuriosito l'idea dei gemelli, ma ora non ho più il fisico! Sinceramente, quando all'ecografia abbiamo visto che il cuoricino è uno solo ho tirato un sospiro di sollievo!
      Comunque ti capisco troppo, anche io a volte con il pancione pensavo: poi ancora uno, però!
      Questa volta non lo penso... (almeno per ora!)

      Elimina
  26. che bella notizia !!! congratulazioni!!! :-)))
    siete grandi!

    RispondiElimina
  27. ciao Cristina!sonon capitata qui leggendo la tua intervista su "genitoricrescono" e, come sono venuta subito a leggere di te e della tua fantastica e numerosa famiglia!!io ho una bibma di 16 mesi e sono in attesa della seconda (sempre femmina :-) ) che arriverà a fine settembre...con mio marito abbiamo sempre pensato che se avessimo avuto figli non ci saremmo fermati ad uno: io ho una sorella mentre lui è addirittura il primo di 5 figli! Io non vorrei fermarmi qui (anche se già con 2 figli tutti mi dicono che dovrei sentirmi a posto.): io ne vorrei 3, mentre mio marito sembra più portato per fermarsi a "quota 2" ...io cmq non dispero: intanto iniziamo con 2 e ,se sarà possibile, in un futuro non troppo lontano (orami ho 35 anni) magari allargheremo la famiglia ancora un pochino :-P congratulazioni per Gru e tantissimi auguroni a tutta la tua tribu'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ammattak! E complimenti per la tua bella famiglia "in crescita"!

      Elimina
  28. Ciao Cristina,
    anch'io ho letto la tua intervista su gc. Complimenti per la tua bellissima famiglia e per la serenità che trasmetti in questo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sonoalmondo, quello che mi scrivi mi fa proprio piacere!

      Elimina
  29. Ciao,
    vi ho scoperto stamattina e proseguirò per due motivi: per "accompagnarvi" nella gravidanza e sopratutto dopo il bel commento sui genovesi come si fa a non seguirti?
    Un caro abbraccio a tutta la vostra splendida Famiglia :)

    RispondiElimina
  30. ciao, capito ora sul tuo blog. ti seguirò con piacere.

    RispondiElimina
  31. Ciao Cristina!
    Bello che hai tutti questi bimbi, bello che riesci anche a usare la pasta madre!
    Io ne ho solo due e non ho il coraggio per il terzo (che era pure venuto...per un brevissimo periodo...), e faccio anch'io il pane con la pm.
    Vado a dare un'occhiatina al tuo blog adesso. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rachele... Diciamo che la pasta madre la trascuro un po', ma lei lavora benissimo, è molto "responsabilie"!
      Buona lettura!

      Elimina
  32. ciao Cristina, ho trovato il tuo blog sabato, tramite link di link (ma credo partendo dal sito di Costanza, che seguo da qualche mese). Sono rimasta colpita dalla serenità che traspare da quello che racconti e da come si comportano bene i tuoi bimbi! Soprattutto quando racconti di come cercano di organizzarsi per accogliere il nuovo fratellino...
    Io da poche settimane aspetto un bimbo e non ti dico le paure e le insicurezze che ho... diciamo che fare un giro sul tuo blog mi aiuta a vedere tutto con occhi diversi.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  33. Ciao ,Cristina ho trovato un tuo commento da Mamma Claudia e il Topastro e mi ha subito incuriosito perché e da un po'che non ne posso più anch'io di questa domanda .Io ho quattro bambini :il più grande 6,due gemelli di 3 ed il piccolino che sabato compie un anno, e a volte mi sembra come se fossimo degli extraterresti quando camminiamo ,ci si girano tutti .La cosa che mi fa arrabbiare di più in assoluto ,dopo che ci hanno visto e esplorati per un po ,magari anché al parco o al mare dove spesso riusciamo ad andarci anche da soli, ahh ma saranno cosi bravi perché sono tanti ???????Mi viene voglia di urlargli in faccia :No cavolo sono bravi ed educati e basta !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E bello sapere che non siamo soli .
    Per adesso ho letto solo questi commenti sul tuo blog non vedo l'ora di sbirciare un po' di più stasera ,sicuramente avremo delle cose in comune La gioia che nessuno meglio di noi puo' provare aprendo la porta di cosa al rientro dal lavoro non per altro ma e moltiplicata, e nel tuo caso ancora di più :6
    Congratulazioni,sei davvero grande

    RispondiElimina
  34. Ciao,sono capitata quì aprendo un link su Anilina,ma tra il blog di Claudia Porta e Facebook ci siamo gia' incontrate.Anche la mia e' una famiglia numerosa 4 figli di eta' simile hai tuoi Pietro 11 anni Irene 9 anni Giovanni 7 Francesco 3.Chiedono anche a me se sono DAVVERO tutti miei.Gia' tutti miei ,io dico sempre stanca ma felice!Condividiamo anche molte scelte di vita,dalla fascia porta bimbi alla pasta madre.Trovi un blog molto carino americano che si chiama No Big Dill (tradotto non c'e' problema) di una mamma con 6 figli.Mi piace molto e mi piace condividerlo quì.
    Tanta felicita' a presto Cristiana&Co.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristiana, seguirà il tuo consiglio!

      Elimina
  35. ciao Cristina, ho trovato il tuo blog attraverso G+ e ti seguo da qualche mese. Complimenti per il blog e la tua numerosa famiglia.
    Tanta felicità
    Silvia

    RispondiElimina
  36. Ciao! Che bello 5 figli... Io ho solo due gemelle che mi fanno impazzire, ma ne avrei fatti altri due...magari uno per volta!! Un abbraccio. Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gemelli... quando ero più giovane pensavo che "ottimizzare" la gravidanza (due al prezzo di una..) sarebbe stato bellissimo.. Ora non ho più abbastanza energie...

      Elimina
  37. Ciao Cristina ,sono Daniela e ho "solo" 3 bimbi (Chiara quasi 9 , Serena quasi 6, Nicolò2 e mezzo)..... sono capitata sul tuo blog per caso una volta , poi ci sono tornata ora e scopro che hai allargato la famiglia .... AUGURI , sei un mito per me che mmi sento vecchia a 38 anni per farne un altro (peggio di me il mio maritone 45enne) ... ma ho sempre sognato di avere 4-5 bambini ... ho letto commossa del tuo parto e ho pianto rivivendo tutta l'emozione dell'ultimo mio che anche se il + faticosetto (a me nascono da 3kg e mezzo in su) mi riempì di una felicità immensa che quando ci ripenso , appunto , ancora piango.... è bello condividere con qualcuno come te queste emozioni( io abito a Napoli e ti giuro tra le mie + di 60 colleghe sarò penso l'unica a non avere fatto il cesareo)... quando ciccio si attacca ancora a ciucciare (in piedi davanti a me che sono seduta, visto che è un metro e 2 per 15 kg oramai) ancora lo accarezzo commossa..... grazie x tutto e complimenti x tutto . A presto ciao.
    Daniela

    RispondiElimina
  38. Ciao Cristina! È bello trovare ancora qlc mamma che è nella tua stessa faticosa ma bellissima situazione! Io sn Valentina, mamma di 5 bambine! Giulia 7, Sara 5, Alessia 3 e 1/2 e le gemelle Alice e Martina 9 mesi!

    RispondiElimina
  39. Ciao, e tanti complimenti! Sono Elisabetta, mamma di Clelia 17 mesi una bimba mooolto energica fin dalla nascita. Prima di sposarci io e mio marito ci eravamo detti che avremmo voluto una famiglia bella numerosa (io tra l'altro sono figlia unica e ho sempre desiderato dei fratelli) ma al momento non ci sembra di aver abbastanza energia neanche per 2 bimbi e ciò mi dispiace parecchio... Spero riusciremo a ritrovare presto la forza di prima anche perchè il tempo passa e mi piacerebbe tanto che Clelia avesse 2 fratellini o sorelline :-))

    RispondiElimina
  40. Ciao Arrivo dal blog di Annalisa. Approdando qui ho scoperto che una gran fetta d'Italia è prolifera in fatto di figli.....Io ne ho tre. Mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi. Complimenti....potrò solo imparare in fatto di pazienza!

    RispondiElimina
  41. Ciao Cristina, ti seguivo già anni fa ma per un po' sono stata lontana per forza dai blog ^_^ che piacere ritrovarti sempre qui e con il piccolo ormai tra noi da un pezzetto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...